Edizione 2016

Il Premio “La Leonessa” 2016 a Sylvia Irrazábal

sylvia-irrazabal-premio-2016

Sylvia Irrazábal, avvocato e dottore in Diritto e Scienze Sociali, è nata a Montevideo in Uruguay. Ha ricoperto numerosi incarichi a livello nazionale ed internazionale nell’ambito della sfera delle scienze giuridiche, sociali e culturali. Master in Alti Studi Europei all’Istituto Alcide De Gasperi di Roma, riveste attualmente l’incarico di Addetta Culturale dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia.

Nel suo lungo curriculum annoveriamo: Segretario Culturale dell’Istituto Italo Latino Americano, organismo internazionale con sede in Roma per il Quadriennio 2011 – 2015; Commissario del Padiglione America Latina – IILA alla 55a ed alla 56a. Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, nel 2013 e nel 2015; Direttore della Collana Letteraria Narramerica, un progetto IILA in collaborazione con la casa editrice Edizioni Fahrenheit 451, per il quadriennio 2011-2015; Assistente della Presidenza della Commissione di Venezia per “lo Sviluppo della Democrazia attraverso il Diritto” del Consiglio d’Europa, 1990-1995; Membro del Comitato Esecutivo di varie Giornate Multidisciplinari sulla Integrazione Latinoamericana, sotto gli auspici del Ministero delle Relazioni Estere dell’Uruguay, di ALADI, dell’OEA e dell’UNESCO, 1985-1986. Per l’Uruguay ha organizzato e gestito numerose attività culturali, fra le quali il Padiglione del suo Paese in tutte le edizioni dell’Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia dal 2003 al 2011 e della Mostra Internazionale di Architettura dal 2006 al 2010. Come Addetta Culturale dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia, incarico che ha ricoperto anche dal 1997 al 2011, svolge un’ampia gamma di attività culturali: dalla gestione, organizzazione e diffusione di eventi culturali – mostre internazionali d’arte e architettura, esposizioni, concerti, festival, spettacoli teatrali, poesia, conferenze, atelier culturali – al fine di offrire programmazioni culturali con artisti, scrittori e poeti di primo livello, indirizzate al mondo della cultura e dell’arte d’Italia e internazionale, con particolare riguardo alla collettività latinoamericana in Italia. È autrice anche di numerosi articoli e ricerche nel campo dell’integrazione e del dialogo socio culturale.

La dottoressa Sylvia Irrazábal iscrive così il suo nome nel registro delle vincitrici del Premio “La Leonessa”, unitamente a quelli della giornalista e blogger Barbara Braghin nel 2014, e della giornalista, storica della moda e docente universitaria Mara Parmegiani nel 2015. Il Premio “Leonessa” 2016 è firmato da un noto Artista marchigiano, Albino Ripani in arte ARi, che per creare questo riconoscimento ha lasciato le sue preziose tele, dedicandosi ad un pezzo d’arte unico, sempre secondo lo stile inconfondibile presente nei suoi quadri spettacolari.

 

Annunci